Pediatric Clinic Pediatric Clinic

Chirurgia Odontoiatrica

La chirurgia orale si occupa di un ampio numero di interventi per la risoluzione di altrettante numerose situazioni cliniche e patologiche, come per esempio:

Estrazioni - semplici e complesse | Estrazioni dei denti del giudizio | Chirurgia preprotesica | Biopsie per lo screening della patologia | Apicectomia | Frenulectomia | Chirurgia parodontale | Chirurgia implantare | Chirurgia del seno mascellare | Chirurgia ortodontica

Dott. Salvatore Cavallo

Nel 2007 si perfeziona al corso di chirurgia su pazienti presso l’Università di Guarulhos Sao Paulo (Brasil). Relatore in congressi e corsi in Italia e all’estero. Organizza e dirige il corso di dissezione anatomica e implantologia su cadavere presso l’Università UMDNJ New Jersey

Gli interventi chirurgici:

  • Chirurgia estrattiva

La chirurgia puramente estrattiva si occupa dell’estrazione di denti erotti, di residui radicolari e di denti parzialmente o totalmente inclusi che potrebbero comportare una serie di problemi se non trattati; nel caso di denti parzialmente erotti e ricoperti dalla gengiva è facile che batteri e residui di cibo rimangano al di sotto di essa con possibili lesioni cariose e infiammazioni gengivali e conseguente dolore, gonfiore e difficoltà nell’apertura della bocca,

  • Chirurgia pre-protesica

Prima di procedere alla riabilitazione protesica, fissa o mobile che sia, la chirurgia pre-protesica si occupa di eliminare e correggere condizioni anomale, sia dei tessuti molli gengivali che di quelli duri delle ossa mascellari, predisponendo così il cavo orale ad accogliere al meglio la nuova protesi.

  • Chirurgia endodontica (apicectomia)

L’endodonzia chirurgica si occupa del trattamento chirurgico delle lesioni di origine endodontica (cisti egranulomi) che non possono essere trattate con la terapia endodontica convenzionale. Il trattamento consiste nella rimozione della porzione infetta dell’apice della radice (apicectomia) e la successiva otturazione retrograda della rimanente porzione radicolare.

  • Frenulectomia

Con il termine frenulectomia s'intende il riposizionamento o la rimozione chirurgica del frenulo nei casi in cui ha un’inserzione ampia ed è a composizione prevalentemente muscolare; l'intervento si esegue in anestesia locale ed è necessaria una piccola sutura. (metodica oggi sostituita dalla frenulectomia con laser)

  • Chirurgia parodontale

si occupa delle problematiche parodontali avanzate per le quali la terapia non chirurgica non è stata sufficiente. Si tratta di interventi di micro-chirurgia, dall’invasività molto ridotta e dalle conseguenze praticamente indolori. Il tessuto gengivale perduto viene ricostruito mediante innesti di tessuto molle prelevato da altri distretti intra-orali

  • Chirurgia del seno mascellare:

Rialzo del seno mascellare (Sinus Lift) è un intervento chirurgico che ci permette di aumentare la massa ossea dei molari e premolari della mascella superiore con osso artificiale, sintetico o naturale. Il Sinus Lift si fa solo nel caso quando appare la necessità di inserire gli impianti e esclusivamente per la mascella superiore.