Basta  il dentifricio, stop alle gocce di fluoro per contrastare la formazione della carie nei bambini.

Il dietrofront, arriva dalla Società italiana di odontoiatria infantile (Sioi) ed è contenuto nelle nuove Linee guida per la promozione della salute orale in età evolutiva’.
Infatti si afferma che l’uso topico del fluoro mediante spazzolino e dentifricio, è più efficace dell’assunzione sistemica (cioè quella che viene assorbita dal corpo attraverso l’ingerimento di gocce o pasticche), quest'ultima consigliata solo quando ci siano oggettive difficoltà nell’uso dello spazzolino.

Attenzione però: i bambini molto piccoli ingoiano facilmente il dentifricio, che quindi è bene non contenga una concentrazione di fluoro molto alta. infatti le linee guida, parlano di paste o gel con concentrazioni variabili a seconda dell’età, non di qualsiasi dentifricio, anche per motivi di sicurezza.

Per avere cura della salute orale dei propri figli, inoltre, è bene cominciare a sottoporli a visite odontoiatriche di controllo fin dai tre anni, già prima della caduta dei dentini da latte.